Referendum di Domenica 12/06/2022

REFERENDUM DI DOMENICA 12 GIUGNO 2022

 

Con decreti del Presidente della Repubblica 06 aprile 2022, sono stati convocati i comizi per domenica 12 GIUGNO 2022 per lo svolgimento di n.5 referendum costituzionali:

1) Abrogazione del Testo unico delle disposizioni in materia di incandidabilità e di divieto di ricoprire cariche elettive e di Governo conseguenti a sentenze definitive di condanna per delitti non colposi;
2) Limitazioni delle misure cautelari: abrogazione dell’ultimo inciso dell’art.274, comma 1, lettera c), codice di procedura penale, in materia di misure cautelari e, segnatamente, di esigenze cautelari, nel processo penale;
3) Separazione delle funzioni dei magistrati. Abrogazione delle norme in materia di ordinamento giudiziario che consentono il passaggio delle funzioni giudicanti e quelle requirenti e viceversa nella carriera dei magistrati;
4) Partecipazione dei membri laici a tutte le deliberazioni del Consiglio direttivo della Corte di Cassazione e dei Consigli giudiziari. Abrogazione di norme in materia di composizione del Consiglio direttivo della Corte di Cassazione e dei Consigli giudiziari e delle competenze dei membri laici che ne fanno parte;
5) Abrogazione di norme in materia di elezioni dei componenti togati del Consiglio superiore della magistratura.


La votazione si svolgerà Domenica 12 giugno 2022 dalle ore 7:00 alle ore 23:00.

Per qualsiasi informazione contattare l’Ufficio elettorale anche telefonicamente ai numeri 0825 861338.

Comunicazioni ulteriori:
- VOTO ELETTORI RESIDENTI ALL'ESTERO:
Per i referendum di che trattasi gli elettori italiani residenti all’estero ai sensi della legge 27/12/2001 n.459 votano per corrispondenza.
La normativa fa comunque salva la possibilità di votare in Italia previa apposita e tempestiva opzione da esercitare in occasione di ogni consultazione popolare e valida limitatamente ad essa.
Nel caso di specie il diritto di optare per il voto in Italia deve essere esercitato entro il decimo giorno successivo all’indizione del referendum ovvero utilizzando preferibilmente il modello sottostante che dovrà pervenire all’ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza dell’elettore.

- VOTO ELETTORI TEMPORANEAMENTE ALL'ESTERO

La Legge n.52/2015 ha introdotto una normativa specifica per il voto degli elettori temporaneamente all’estero, a seguito della quale viene oggi riconosciuto stabilmente per le elezioni politiche e referendum nazionali il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione estero agli elettori italiani che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data di svolgimento della medesima consultazione elettora-le, nonché ai familiari con loro conviventi.
A tal fine l’elettore deve esprimere preventivamente l’opzione per il voto all’estero, valida per ogni singola consultazione, compilando il modulo sottostante, o altra dichiarazione su diverso modello di contenuto analogo, allegando il documento di identità, e trasmettendola entro i dieci giorni successivi alla data di pubblicazione del decreto di convocazione dei comizi elettorali al Comune nelle cui liste elettorali risulta iscritto e pertanto entro la data dell’11/05/2022.
Le domande potranno essere inoltrate al Comune di Greci ai seguenti indirizzi mail: protocollo.greci@asmepec.it
oppure potranno pervenire per posta, per telefax o essere recapitate a mano anche da persona diversa dall'interessato. Per qualsiasi informazione contattare l’ufficio elettorale anche telefonicamente al numero 0825 861338. 

Titolo

torna all'inizio del contenuto